Non è solo uno spettacolo, non può restare fedele alle righe di un copione perché l’improvvisazione prende il sopravvento.
Si parte dal pubblico, dall’umore che c’è in sala, e si sviluppa un varietà dalla comicità esilarante, che però lascia spazio a momenti di riflessione.
Un grande One Man Show scandito dal carisma, dall’autenticità e dalla comicità irriverente di Paolo Ruffini, padrone di casa d’eccezione in grado di creare un mix perfetto tra suggestivi monologhi e partecipazione del pubblico.