Resilienza è un documentario ispirato alla vita di Alessandro Cavallini, che se ne è andato a soli 14 anni, vittima di un gravissimo tumore pediatrico, un Neuroblastoma al IV stadio, e alla sua vita da resiliente
L’ambizione che ha guidato la realizzazione di questo documentario è stata quella di raccontare il talento di Alessandro e non la sua malattia. La regia e il montaggio, curati dai soui fratelli e i suoi amici, tentano di restituire agli spettatori il significato di cui Alessandro li ha contagiati: la bellezza di un giorno qualunque, la straordinaria capacità di trasformare il limite in opportunità.

Regia di Paolo Ruffini e Andrea e Antonio Cavallini.